Benvenuti nella rete civica dell'Unione di Comuni Valmarecchia
L'Unione dei comuni informa
Comunicati stampa
Archivio news




Homepage / Comunicati Stampa / Dettaglio documento
 
Sezione: Comunicati stampa
Categoria: Comunicati stampa

“Troviamoci in cucina e a teatro al di là dei confini”, un momento d’incontro per la Giornata mondiale del Rifugiato

Documento di sabato 18 giugno 2016

L’evento in programma domenica 26 giugno a partire dalle ore 16 a Santarcangelo è organizzato da Unione di Comuni Valmarecchia e Provincia di Rimini nell’ambito del progetto di accoglienza nazionale SPRAR


Il 20 giugno si celebra in tutto il mondo la Giornata del Rifugiato, istituita nel 2000 come occasione per ricordare la condizione di milioni di persone in tutti i continenti costrette a fuggire dalle loro case e dai loro Paesi a causa di persecuzioni, torture, violazioni di diritti umani, conflitti. In occasione di questa ricorrenza, domenica 26 giugno al centro sociale “Franchini” di Santarcangelo (via Montevecchi 19/A) è in programma una giornata di iniziative, un’opportunità concreta di dialogo e condivisione tra la cittadinanza e i rifugiati presenti sul territorio. Alle ore 16 si svolgerà infatti un laboratorio di cucina in collaborazione con l'associazione Food Connects People, per favorire la condivisione di esperienze e l’incontro tra culture provenienti da diverse parti del mondo attraverso uno scambio di ricette e il confronto tra i piatti tipici romagnoli e quelli di altri Paesi (per partecipare è necessaria l’iscrizione e la condivisione di una propria ricetta entro le ore 13 di venerdì 24 giugno, chiamando il numero 334/2872353 o scrivendo una mail all’indirizzo aslizen@gmail.com). Seguirà alle ore 20 la degustazione dei piatti preparati durante il laboratorio, con invito esteso a tutti i cittadini e le famiglie di Santarcangelo, mentre conclude la serata alle ore 21 la performance di improvvisazione teatrale di playback theatre “Sapori di casa e di viaggio”, a cura dell'associazione Theatro. 

L’iniziativa si svolge nell’ambito del Sistema di protezione per richiedenti asilo e rifugiati (SPRAR), attivo in Italia dal 2001 e composto dalla rete degli Enti locali che realizzano interventi di accoglienza per quanti arrivano sul territorio italiano in cerca di protezione internazionale con il prezioso contributo delle realtà del terzo settore. Nel territorio dell’Unione di Comuni Valmarecchia, dove il progetto è attivo dal 2013, la Provincia di Rimini mette a disposizione 12 posti di accoglienza SPRAR gestiti delle cooperative sociali Il Millepiedi e Centofiori. Disponibilità che aumenterà nel corso del 2016 con 20 ulteriori accoglienze e il subentro dell’Unione di Comuni come Ente titolare. Gli interventi di accoglienza realizzati sul territorio della Valmarecchia sono finalizzati a facilitare i percorsi di inserimento socio-economico di richiedenti asilo e rifugiati, rappresentano un’opportunità per ribadire la centralità dei diritti umani e offrono un’occasione di sviluppo, arricchimento e crescita per le comunità locali.

“Il sistema SPRAR – commenta l’assessore ai Servizi sociali e sanitari, Danilo Rinaldi – rappresenta attualmente il miglior strumento a disposizione delle Amministrazioni comunali per garantire ai rifugiati un’accoglienza strutturata: esigenza a cui è necessario far fronte in maniera continuativa e di fronte alla quale l’Unione dei Comuni non si è tirata indietro, al di là della gestione dell’emergenza garantita dal coordinamento delle Prefetture. Il primo bando SPRAR è in fase di conclusione, ma l’Unione dei Comuni e con essa Santarcangelo si è già adoperata per partecipare alla nuova progettualità in fase di avvio, unica realtà in Provincia di Rimini insieme al Comune capoluogo. L’iniziativa di domenica 26 giugno – conclude l’assessore Rinaldi – sottolinea la ricorrenza della Giornata mondiale del Rifugiato proponendo il cibo come punto d’incontro tra culture: considerando la spiccata vocazione enogastronomica della Romagna, l’idea è quella di partire da un tratto comune a tanti popoli del mondo, per relazionarsi in maniera semplice, efficace e diretta”.







Unione di Comuni Valmarecchia

sede legale: Piazza Bramante 11 - 47863 - Novafeltria (RN) tel. 0541/920442 - Fax 0541/922214

sede amministrativa: Via Roma 21 G loc. Torriana - 47824 Poggio Torriana (RN) tel. 0541/675012 - Fax 0541/675350

C.F.: 91120860407 E-mail: unionecomuni@vallemarecchia.it - Posta elettronica certificata: unione.valmarecchia@legalmail.it

Web design: Made Network